Riattivata in Sicilia la ferrovia dei Templi di Agrigento – Porto Empedocle

A partire dal 27 giugno, come ogni estate, sono stati resi nuovamente disponibili i treni turistici che collegano i Templi di Agrigento con Porto Empedocle, l’antica ferrovia che permette ai numerosi visitatori che ogni anno giungono sull’isola di attraversare un suggestivo percorso situato all’interno di uno dei principali parchi archeologici presenti in tutto il mondo. Il servizio, effettuato ogni sabato pomeriggio fino al mese di Settembre, parte dalla Stazione Centrale di Agrigento per poi fare tappa nella stazioni di Agrigento Bassa e raggiungere la Valle dei Templi alla fermata di Tempio di Vulcano, dove saranno effettuate escursioni guidate dagli esperti professionisti del Fondo Ambientale Italiano all’interno del Giardino della Kolymbetra. Successivamente il treno riprende il viaggio in direzione di Porto Empedocle, dove viene servito un gustoso aperitivo con la possibilità di visita ai musei, al centro storico e all’area portuale, per poi rientrare ad Agrigento Centrale. Tutta l’iniziativa è promossa ed organizzata da Ferrovie Kaos con il contributo della Fondazione FS Italiane, grazie ai quali è stato possibile inserire nell’itinerario anche la tappa di Porto Empedocle Centrale, uno speciale impianto risalente al 1800 protetto dall’Assessorato regionale ai Beni Culturali e riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali, in cui sono attualmente conservate diverse testimonianze di archeologia industriale e ferroviaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...